venerdì 11 novembre 2016

Albero di Natale fai-da-te: che 2 palle!!!

Amici di tOf, ben ritrovati!
in questo post voglio mostrarvi come realizzare in modo veloce, semplice ed economico un piccolo albero di Natale, adatto per decorare un angolo della casa o dell'ufficio in vista delle ormai prossime feste natalizie utilizzando del cartone e... 2 palline!

Innanzitutto si disegna l'albero; per praticità io ho utilizzato un programma di grafica vettoriale (Adobe Illustrator) ipotizzando una stampa su formato A3; in questo modo avrò un albero alto circa 25 centimetri.
Se volete risparmiarvi la fatica del disegno, in fondo al post troverete il link per scaricare il file pdf che ho realizzato io; essendo un file pdf potete ovviamente ridimensionarlo a vostro piacere senza perdita di qualità.
Ho inserito anche una versione con già tracciata una griglia regolare per chi volesse cimentarsi a riprodurre il disegno con la tecnica della quadrettatura!

Una volta stampato, ho sovrapposto il disegno ad un foglio di cartone da imballo e con il cutter ho ritagliato i contorni; il cartone ondulato non è semplicissimo da tagliare, fortunatamente ne ho trovato uno piuttosto sottile, solo 3 millimetri, e con l'ondulatura interna fitta e compatta. Si potrebbe pensare di utilizzare anche il fondo di una scatola da scarpe, l'importante è che sia sufficientemente rigida da mantenersi diritta e non piegarsi su su stessa una volta finita.


Successivamente ho verniciato il tutto con della vernice spray color argento, finemente glitterata!


Una volta asciugata si procede con l'assemblaggio del basamento, si appendono le palline e voilà... il nostro alberello è pronto a fare bella mostra di sè!


Naturalmente potete sbizzarrirvi come meglio credete modificando i colori, aggiungendo delle decorazioni, intagliando delle stelline, ecc... potete anche aumentare il numero di palline, riducendo ovviamente il diametro dei fori!
Per finire, come promesso, a questo link trovate il disegno dell'albero!

Con largo anticipo... buon Natale!!! e siate creativi!

Nessun commento:

Posta un commento